scuola1.gif

 

ECOLE CORBEILLE - ECOLE PASSERELLE 

École corbeille come metafora di quella continuità orizzontale di cui la scuola si sta sempre più facendo carico: contatti e iniziative con le biblioteche, con l'AIAT; stretta collaborazione con la Comunità Montana, che, oltre a garantire una serie di servizi (mensa, trasporti, manutenzione), sostiene ogni sforzo di promozione educativa e sociale con l'acquisto dì materiale didattico, con interventi economici per visite di istruzione e per la diffusione dì materiale prodotto dagli alunni.
Una scuola e una comunità possono infatti fare molto in sintonia per ridefinire e ridiffondere un concetto positivo di cultura: come porta d'accesso a una più chiara visione della realtà e come detonatore di tutte le energie umane presenti nel territorio.

École Passerelle è la seconda immagine che può presentare la scuola. La dislocazione stessa dell'istituto, voluto nel 1974 all'incrocio delle Valli del Gran S. Bernardo e di Valpelline e non ancora all'entrata di Aosta, ha fornito una vocazione di raccolta e di ponte alla scuola di Variney. I ragazzi della Comunità, sparpagliati nelle elementari di più paesi e dispersi poi nelle scuole superiori della Valle, vivono qui tre anni di esperienza in comune, quasi, qualcuno ha detto, un precoce servizio militare. La scuola media deve quindi farsi carico, e lo dicono i programmi dei 1979, e qui a Variney lo impone la situazione, di guidare, di sostenere il passaggio, la "discesa" dei ragazzi alle scuole superiori.
Fondamentale è quindi anche la continuità verticale, fra scuole di ordine differenti, e un lavoro organico di orientamento scolastico e professionale fra tutte attività abitualmente condotte.

MIUR

Webecole

Webecole

Webecole

Regione VdA

Regione VdA

Regione VdA

Registro elettronico

Spaggiari

Unité des Communes Grand Combin

Unité des Communes Grand Combin