Prendi un libro, lascia un libro!

Dal 10 gennaio 2020, ad Oyace capoluogo potete trovare delle simpatiche casette colorate. Non sono dei "semplici" arredi, bensì degli autentici scrigni: all'interno trovate dei LIBRI! E si possono prendere, solo se in cambio lasciate un libro "in cambio". Questo bellissimo gioco di scambi è stato fortemente voluto da  Gianna, la mamma di Gaia, una splendida ragazza che ha frequentato la scuola di Oyace anni fa e che purtroppo ci ha lasciato per una grave malattia. Ma ogni volta che apriamo la "Petite maison" ci ricordiamo di lei, così come abbiamo voluto ricordarla decorando una sua bellissima poesia.